La ricetta del buon viaggio

Standard

Cosa serve per intraprendere un buon viaggio?

Questa domanda complicata ha bisogno di una risposta altrettanto complessa, che merita una riflessione. Chiunque si sposti, lo fa per motivi ben precisi: per lavoro, per relax, o per il gusto del viaggio stesso.

Il vero viaggio per me è ogni percorso alla ricerca di altri mondi, per conoscere altre culture, altri modi di vivere e di pensare. Andando alla scoperta di nuove realtà si imparano tantissime cose, si sperimenta ciò che magari fino a quel momento si è vissuto solo attraverso lo schermo di una televisione o letto sui libri.

Così, viaggio dopo viaggio, il bagaglio di esperienze, di emozioni e di ricordi di ogni viaggiatore si arricchisce intensamente.

Ma cosa bisogna mettere nel proprio zaino prima di partire? Ecco una ricetta facile e veloce, per partire serenamente alla volta di una nuova avventura.

Ingredienti:

1 kg di Coraggio

valigia_kia

Una buona dose di Libertà

Tre tazze di Curiosità

Una manciata di Autonomia

Una confezione di Avventura

Un pizzico di Imprevisti

Un pacchetto di Ricordi

Abbondanti Sorrisi

Un sacco di Mentalità aperta

 

Mescolare energicamente tutti gli ingredienti, infilare in un mezzo di trasporto qualsiasi e gustare con gli amici, in solitaria o con nuovi incontri.

 

La valigia appena preparata può essere arricchita e dosata a seconda dei gusti del viaggiatore, ed è aperta a nuove ricette ed ingredienti, perché le mescolanze arricchiscono sempre di gusti nuovi.

Annunci

Informazioni su Kia (Chiara Ruggeri)

Gitana che sogna di fare della sua passione, il viaggio, una professione (la reporter o blogger di viaggio), sono una ragazza curiosa che ha girato e vissuto una parte del pianeta Terra, ma a cui manca ancora molto da vedere. Credo che la diversità che mi circonda sia una meravigliosa ricchezza, e che l’incontro con persone e culture altre da me possano farmi crescere ed aprirmi nuovi orizzonti. Oltre al viaggio, amo scrivere, adoro la musica, la fotografia ed il buon cibo. In particolare, mi affascina il turismo sostenibile e responsabile, perché lo considero un ottimo modo di viaggiare facendo del bene: a noi, al luogo che visitiamo ed alla gente che vi abita. Sono fermamente convinta che fare turismo responsabilmente significhi comportarsi da viaggiatore e non da semplice turista. Dal 2012 racconto di Paesi, di turismo e di viaggi nel mio blog "Viaggiando s'impara". Dai un'occhiata al mio blog e sentiti libero/a di lasciarmi un commento oppure di scrivermi una mail! :)

»

    • Eh già Tina, hai proprio ragione: il rispetto è alla base di ogni rapporto, e la voglia di condividere ci permette di rendere parte il resto del mondo delle esperienze che facciamo.
      L’invito è contraccambiato: passa da me quando vuoi! 😉

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...