L’arte libera la notte

Standard

L'arte libera la notteSta per arrivare il weekend, e con lui una bellissima iniziativa a Venezia: Art Night, una manifestazione ideata e coordinata dall’Università Ca’ Foscari in collaborazione con il Comune di Venezia per fondere in una notte tutti i soggetti che si occupano di arte e di cultura in città. Sono tantissimi, oltre 400, gli eventi in programma nelle 183 sedi coinvolte, ciascuna con aperture eccezionali e gratuite, visite guidate, letture e concerti, tra cui la performance live, alle 22.30, nel cortile principale di Ca’ Foscari, dei video-artisti Masbedo accompagnati e musicati eccezionalmente dai Marlene Kuntz.

La manifestazione, giunta alla sua terza edizione, è dedicata quest’anno al talento delle donne, in ogni sua espressione, ed ogni performance avrà come filo conduttore le doti femminili.

La notte si può seguire e condividere in diretta sui social network con gli hashtag #artnightvenezia #sabatoveneziano # ilTalentoDelleDonne. Su Instagram si può partecipare al contest dedicato al tema chiave di questa edizione, il #ilTalentoDelleDonne (stesso nome anche per Twitter), che sarà attivo fino al 22 giugno.

Tutto il programma è consultabile al sito www.artnightvenezia.it. È un’ottima occasione per esplorare questa città straripante di arte, e se il troppo girovagare stancherà le vostre membra, non vi preoccupate: sono in programma anche corse agevolate per i viaggiatori della Notte dell’Arte: servizi straordinari di autobus Actv, ed il vaporetto dell’Arte gratuito dalle ore 20.00 all’1.00.

Annunci

Informazioni su Kia (Chiara Ruggeri)

Gitana che sogna di fare della sua passione, il viaggio, una professione (la reporter o blogger di viaggio), sono una ragazza curiosa che ha girato e vissuto una parte del pianeta Terra, ma a cui manca ancora molto da vedere. Credo che la diversità che mi circonda sia una meravigliosa ricchezza, e che l’incontro con persone e culture altre da me possano farmi crescere ed aprirmi nuovi orizzonti. Oltre al viaggio, amo scrivere, adoro la musica, la fotografia ed il buon cibo. In particolare, mi affascina il turismo sostenibile e responsabile, perché lo considero un ottimo modo di viaggiare facendo del bene: a noi, al luogo che visitiamo ed alla gente che vi abita. Sono fermamente convinta che fare turismo responsabilmente significhi comportarsi da viaggiatore e non da semplice turista. Dal 2012 racconto di Paesi, di turismo e di viaggi nel mio blog "Viaggiando s'impara". Dai un'occhiata al mio blog e sentiti libero/a di lasciarmi un commento oppure di scrivermi una mail! :)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...