I nostri luoghi del cuore: la sfida del FAI

Standard

iluoghidelcuoreIl FAI fa grandi cose. O almeno ci prova, e lo fa coinvolgendo ognuno di noi nella sua impresa. È infatti grazie alle numerose segnalazioni dei cittadini che, anno dopo anno, si concludono con successo le varie edizioni de “I Luoghi del Cuore”, il censimento nazionale realizzato in collaborazione con Intesa Sanpaolo che rileva diversi luoghi bisognosi di tutela e che si impegna ad intervenire attraverso la fondazione del Fondo per l’Ambiente Italiano. L’obiettivo è quello di contribuire alla sensibilizzazione sul valore del patrimonio artistico, monumentale e naturalistico italiano, coinvolgendo concretamente la popolazione. Attraverso il Censimento il FAI sollecita le Istituzioni locali e nazionali competenti, mettendole di fronte al vivo interesse dei cittadini nei confronti delle bellezze del Paese, affinché mettano a disposizione le forze necessarie per salvaguardarle e così rendere possibile il recupero di uno o più beni votati.

Giunto alla sesta edizione, il progetto ha visto crescere negli anni il numero dei suoi sostenitori, tanto che questa volta l’appello si è rivolto a cittadini di ogni nazionalità: a dire la propria non sono stati solo gli italiani, ma chiunque ami l’Italia ed il suo immenso patrimonio di meraviglie. Dal 23 maggio al 31 ottobre 2012 ognuno ha segnalato il proprio “luogo italiano del cuore”, un luogo speciale che si desidera tutelare e conservare per le generazioni future: molteplici sono i siti salvati dal FAI ed altrettanti gli interventi in corso.

Chi è proprietario, concessionario o affidatario di un luogo che ha ricevuto più di 1.000 segnalazioni alla VI edizione del Censimento “I Luoghi del Cuore” ha ora la possibilità, fino al 10 ottobre 2013, di sottoporre alla Fondazione una specifica richiesta di intervento a favore del sito. Il FAI esaminerà successivamente le richieste ricevute, assieme ad Intesa Sanpaolo ed il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, decretando chi potrà beneficiare di un intervento diretto da parte della fondazione. Ancora una volta, la speranza è quella di creare maggiori sinergie tra istituzioni e cittadinanza, offrendo una possibilità di recupero ai tanti tesori del nostro immenso Patrimonio.

luoghi del cuore

Annunci

Informazioni su Kia (Chiara Ruggeri)

Gitana che sogna di fare della sua passione, il viaggio, una professione (la reporter o blogger di viaggio), sono una ragazza curiosa che ha girato e vissuto una parte del pianeta Terra, ma a cui manca ancora molto da vedere. Credo che la diversità che mi circonda sia una meravigliosa ricchezza, e che l’incontro con persone e culture altre da me possano farmi crescere ed aprirmi nuovi orizzonti. Oltre al viaggio, amo scrivere, adoro la musica, la fotografia ed il buon cibo. In particolare, mi affascina il turismo sostenibile e responsabile, perché lo considero un ottimo modo di viaggiare facendo del bene: a noi, al luogo che visitiamo ed alla gente che vi abita. Sono fermamente convinta che fare turismo responsabilmente significhi comportarsi da viaggiatore e non da semplice turista. Dal 2012 racconto di Paesi, di turismo e di viaggi nel mio blog "Viaggiando s'impara". Dai un'occhiata al mio blog e sentiti libero/a di lasciarmi un commento oppure di scrivermi una mail! :)

Una risposta »

  1. Pingback: #IOTIFOPER l’Italia. L’iniziativa del FAI che fa vincere un weekend nel Bel Paese | Viaggiando s'impara

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...