L’altra Venezia

Standard

L'altra Venezia

Si legge tutto d’un soffio “L’altra Venezia”, di Predrag Matvejević, una raccolta di pensieri e riflessioni sulla città “rappresentata innumerevoli volte, con la penna e con il pennello.” È proprio attorno a questa considerazione che si sviluppa il libro: Venezia è la protagonista di moltissime opere, dalla pittura alla musica, dalla letteratura alle più svariate arti. Matvejević non vuole aggiungere nulla di nuovo al già detto, ma “scopre frammenti e reperti pulendo delicatamente con un pennello la realtà sepolta sotto la polvere delle rappresentazioni”, per usare una bellissima espressione di Raffaele La Capria, che ne cura la prefazione.

Ai brevi capitoli si alternano cartine geografiche e vedute prospettiche della città veneziana degli ultimi secoli. Il mio occhio cade sempre sulle due colonne che segnano l’ingresso a Piazza San Marco dal mare. È proprio attraverso la scoperta e la riscoperta dei piccoli dettagli che le parole di Matvejević mi accompagnano ancora una volta lungo le calli, sopra ai ponti, nei giardini, per osservare con uno sguardo diverso, attento ai particolari, questa città unica nel suo genere.

Una chicca è la parte finale, “Ombre di città mediterranee”, piccoli stralci di poesia per ogni città affacciata sul Mediterraneo: rivisitare rapidamente alcune di esse attraverso queste sentenze è stata una esperienza avvincente.

 

Annunci

Informazioni su Kia (Chiara Ruggeri)

Gitana che sogna di fare della sua passione, il viaggio, una professione (la reporter o blogger di viaggio), sono una ragazza curiosa che ha girato e vissuto una parte del pianeta Terra, ma a cui manca ancora molto da vedere. Credo che la diversità che mi circonda sia una meravigliosa ricchezza, e che l’incontro con persone e culture altre da me possano farmi crescere ed aprirmi nuovi orizzonti. Oltre al viaggio, amo scrivere, adoro la musica, la fotografia ed il buon cibo. In particolare, mi affascina il turismo sostenibile e responsabile, perché lo considero un ottimo modo di viaggiare facendo del bene: a noi, al luogo che visitiamo ed alla gente che vi abita. Sono fermamente convinta che fare turismo responsabilmente significhi comportarsi da viaggiatore e non da semplice turista. Dal 2012 racconto di Paesi, di turismo e di viaggi nel mio blog "Viaggiando s'impara". Dai un'occhiata al mio blog e sentiti libero/a di lasciarmi un commento oppure di scrivermi una mail! :)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...