L’Albergo Etico: un nuovo progetto firmato Download

Standard

logoAlbergoEtico“Il mondo cambia con le buone idee”: è così che si presenta l’Albergo Etico, un progetto piemontese che si definisce “la grande casa dei bambini cresciuti” e coinvolge persone affette dalla sindrome di Down nella gestione di un hotel, dal ricevimento ai vari servizi. Il programma prevede la costruzione di un albergo di medie/grandi dimensioni, con un’area dedicata al centro benessere, comprendente piccole piscine, una palestra ed un parco. In tutta la struttura i servizi saranno svolti dalle persone con SD, che potranno lavorare autonomamente e sentirsi utili per la società. Il percorso formativo, tenuto nel centro di formazione professionale alberghiera “Colline Astigiane” di Agliano Terme, prevede una formazione specifica nel settore alberghiero compatibilmente con le singole disabilità; due anni per imparare le diverse mansioni alberghiere ed uscirne con una qualifica professionale, pronti ad operare nel settore ed a sconfiggere i pregiudizi. Il progetto, infatti, ribalta completamente il concetto di assistenza al disabile coinvolgendo i ragazzi come parte attiva nella fase di accoglienza e di assistenza al turista.

Nato nel 2006 da una storia singola, il progetto Albergo Etico è diventato nel corso degli anni la storia di tante persone: quella dei ragazzi affetti da SD e da altre disabilità, che trovano nuove opportunità per il loro futuro lavorativo e sociale; quella delle loro famiglie, coinvolte in una prospettiva del tutto nuova ed interessante; quella dei gestori dei locali che collaborano con i ragazzi, con un’avventura che si scopre diversa giorno dopo giorno. Basate su un rapporto costruttivo e paritetico, le collaborazioni tra i ragazzi e le aziende di ristorazione aumentano e danno ottimi frutti: l’esperienza più che positiva del Ristorante Tacabanda di Asti fa da esempio. L’osteria, che nel 2006 ha accolto il primo ragazzo down, oggi collabora con diversi giovani, offrendo un servizio unico e deliziosi piatti tipici della cucina astigiana e piemontese. La location è un’accogliente cantina con volte in mattone a vista situata nel sotterraneo di una dimora quattrocentesca, in pieno centro storico di Asti. Il ristorante organizza anche eventi speciali, come le cene al buio in collaborazione con camerieri non vedenti.

L’osteria Tacabanda oggi è parte, assieme a molte altre realtà imprenditoriali locali, della grande rete dell’Albergo Etico, che attraverso il Metodo Download vuole dare nuove opportunità a tante persone diverse, con l’obiettivo di realizzare questo primo, innovativo e speciale albergo in cui coinvolgere tanti giovani “che hanno un potenziale notevole di capacità operative e relazionali che per essere espresse necessitano solo di una guida, di un percorso formativo più paziente e di mansioni settoriali con compiti specifici”.

Per leggere l’intervista fatta dal blog “Liberi di muoversi” al Presidente di Albergo Etico, Antonio De Benedetto, e ad Andrea Cerrato, Segretario di Albergo Etico e Assessore all’Agricoltura, Turismo, Commercio e Attività Produttive del Comune di Asti, clicca qui.

OsteriaTacabanda

Annunci

Informazioni su Kia (Chiara Ruggeri)

Gitana che sogna di fare della sua passione, il viaggio, una professione (la reporter o blogger di viaggio), sono una ragazza curiosa che ha girato e vissuto una parte del pianeta Terra, ma a cui manca ancora molto da vedere. Credo che la diversità che mi circonda sia una meravigliosa ricchezza, e che l’incontro con persone e culture altre da me possano farmi crescere ed aprirmi nuovi orizzonti. Oltre al viaggio, amo scrivere, adoro la musica, la fotografia ed il buon cibo. In particolare, mi affascina il turismo sostenibile e responsabile, perché lo considero un ottimo modo di viaggiare facendo del bene: a noi, al luogo che visitiamo ed alla gente che vi abita. Sono fermamente convinta che fare turismo responsabilmente significhi comportarsi da viaggiatore e non da semplice turista. Dal 2012 racconto di Paesi, di turismo e di viaggi nel mio blog "Viaggiando s'impara". Dai un'occhiata al mio blog e sentiti libero/a di lasciarmi un commento oppure di scrivermi una mail! :)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...