Trento vista dai locals… in una mappa!

Standard

Raccontare la propria città, mostrare i posti migliori in cui assaggiare le pietanze tipiche del luogo, svelare gli angoli segreti per godersi il centro storico ed i dintorni: questo è ciò che può fare un insider, un locale, per un viaggiatore in visita al luogo in cui lui risiede. Con il suo punto di vista interno alla città può rivelare al visitatore i segreti per viverla al meglio.

trento and surroundings

Un dettaglio dalla mappa: non solo Trento, ma anche i dintorni!

Quante volte in partenza per un viaggio o all’arrivo in una nuova città abbiamo cercato un suggerimento locale per mangiare un boccone tipico senza spendere troppo o per visitare qualcosa di nuovo? A me, personalmente, succede sempre.

A tal proposito, molti di voi conosceranno le guide Use.it, e chi non le conosce dovrebbe farlo: sono cartine delle varie città con consigli dati dai giovani abitanti per i giovani viaggiatori. Local tips, veri suggerimenti da insiders, per visitare quell’angolo di città fuori dai circuiti turistici, per assaggiare la specialità locale nel miglior (o peggior) bar del posto e il luogo speciale da cui godersi un tramonto indimenticabile, ma anche il parco più comodo per una pennichella in totale relax.

Personalmente, ho sempre desiderato realizzare una mappa della mia città, anche quando mi trovavo a Venezia a studiare: una mappa giovane, dinamica, con tanti suggerimenti “fuori dagli schemi”, per avvicinare i giovani viaggiatori alla città così come la vivo io e come la vivono i locali. Ma è stato solo una volta rientrata alla base in Trentino, grazie alla Rete, che ho potuto realizzare questo desiderio, scoprendo di Map Trento: due ragazze avevano avuto la stessa idea e la stavano mettendo in pratica per la città di Trento. Inutile dire che il progetto mi ha entusiasmata fin da subito! A partire dalla loro presentazione:

Il nostro scopo è, attraverso il progetto, creare una rete che collega gente che abbia voglia di vivere Trento in modo rilassato, creativo, innovativo, che voglia scoprire nuovi posti della città e che si diverta a consigliare ciò che vive ad altri attraverso la redazione di una mappa! Ti interessa collaborare?

logo map trento

Ed è proprio così che è nata la nostra collaborazione tra “Mappers”. Anche loro conoscevano le mappe Use.it, ma purtroppo dopo esserci informati abbiamo scoperto dei costi di affiliazione importanti (ed a mio dire anche poco giustificabili), così abbiamo deciso di proseguire per conto nostro. Con un bel team multifunzionale: due disegnatrici, un grafico, tre plurilingue pronte a produrre testi e tanti amici per darci indicazioni e suggerimenti, ma soprattutto per testare i locali da inserire tra quelli consigliati. 🙂 L’invito di Map Trento infatti era aperto a tutti: studenti, giovani, piccoli e grandi abitanti con i propri suggerimenti sui posti speciali di Trento da inserire nella mappa.

trento

Dopo un’estate di lavoro da remoto e di incontri rubati alle sessioni d’esame ed ai mille impegni di ognuno di noi abbiamo messo insieme i vari pezzi del puzzle… e ne è nato un capolavoro che sono fiera di condividere con voi: è la prima mappa di Trento creata dai giovani per i giovani, una vera raccolta di preziosi consigli per far vivere al visitatore la città come se fosse un vero abitante del luogo, come se Trento fosse la sua città.

La presentiamo alla città di Trento mercoledì 14 ottobre, verso le 21, all’interno dell’evento “Associati. Il bello ci salverà”, nel Teatro Sanbapolis, a Trento.

Vi aspetto, e se non riuscite a venire all’evento restate sintonizzati sul sito Map Trento: a breve la nostra mappa sarà resa disponibile online e si potrà scaricare gratuitamente. Anche questa è la forza della Rete, e come ha dimostrato Map Trento ne possono nascere progetti meravigliosi.

mappa trento

Particolari dalla nostra mappa di Trento

Annunci

Informazioni su Kia (Chiara Ruggeri)

Gitana che sogna di fare della sua passione, il viaggio, una professione (la reporter o blogger di viaggio), sono una ragazza curiosa che ha girato e vissuto una parte del pianeta Terra, ma a cui manca ancora molto da vedere. Credo che la diversità che mi circonda sia una meravigliosa ricchezza, e che l’incontro con persone e culture altre da me possano farmi crescere ed aprirmi nuovi orizzonti. Oltre al viaggio, amo scrivere, adoro la musica, la fotografia ed il buon cibo. In particolare, mi affascina il turismo sostenibile e responsabile, perché lo considero un ottimo modo di viaggiare facendo del bene: a noi, al luogo che visitiamo ed alla gente che vi abita. Sono fermamente convinta che fare turismo responsabilmente significhi comportarsi da viaggiatore e non da semplice turista. Dal 2012 racconto di Paesi, di turismo e di viaggi nel mio blog "Viaggiando s'impara". Dai un'occhiata al mio blog e sentiti libero/a di lasciarmi un commento oppure di scrivermi una mail! :)

»

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...