Migranti e viaggiatori verso It.a.cà

Standard

Anche quest’anno si torna ad It.a.cà, non verso l’isola di Ulisse ma al festival del turismo responsabile, di cui vi ho parlato anche l’anno scorso. It.a.cà, giunto alla sua VIII edizione, quest’anno è più spazi, più eventi, più città:

Questa serie di tappe affronterà diversi argomenti, tutti relativi al tema del turismo responsabile, e porterà i viaggiatori in un’estate dall’Emilia Romagna al Trentino alla scoperta del viaggio responsabile e dei vari luoghi che il festival attraverserà.

Dall’eco-turismo al trekking, dal cicloturismo agli agriturismi, IT.A.CÀ conduce istituzioni, operatori economici, turisti e intere comunità a sperimentare modelli alternativi, dimostrando che oggi un altro turismo è possibile.

 

itaca festival 2016

Il Festival It.a.cà è promosso e organizzato dall’Associazione YODA, COSPE Onlus, NEXUS E–R, in collaborazione con AITR (Associazione Italiana Turismo Responsabile) e una rete di oltre 200 realtà attive nell’ambito turistico.
Il tema di quest’anno per la tappa bolognese è il rapporto che unisce turismo, city branding ed innovazione turistica, e lo si affronterà piacevolmente e lentamente attraverso convegni, workshop, presentazioni di libri, proiezioni, spettacoli, oltre naturalmente alle proposte di itinerari turistici a piedi, in treno e in bicicletta a Bologna e nei dintorni.

Gli altri argomenti su cui verterà il festival del turismo responsabile sono “Arte pubblica, turismo e rigenerazione urbana“, “Educazione: nuovi turisti crescono“, per dare spazio a nuovi approcci educativi che promuovano l’apertura, la condivisione e la collaborazione, l’apprezzamento delle diversità ed il rispetto per la natura, che è uno degli obiettivi di It.a.cà. In quest’occasione il viaggio viene usato come strumento educativo attraverso laboratori per bambini, letture, proiezioni: è proprio il caso di dire che “Viaggiando s’impara”! 🙂 Si parlerà anche di “Open innovation” e “Turismo accessibile“, per valorizzare la condivisione come nuova forma di viaggio e di esperienza fatta attraverso la relazione con l’altro.

La novità dell’edizione 2016 è It.a.cà Fair, la fiera dell’innovazione per nuove dimensioni di viaggio, che si terrà all’interno degli spazi monumentali di Dynamo (la nuova Velostazione di Bologna) il 28 maggio dalle 11 alle 19.30. Al suo interno sono organizzati anche workshop e seminari, e l’accesso è libero.
E ancora, nell’ultimo fine settimana di maggio itinerari, trekking e passeggiate dentro e fuori Bologna, sull’Appennino Emiliano e nella pianura per valorizzare anche i luoghi e l’identità dell’entroterra.

Serre dei Giardini Margherita It.a.cà

Le Serre dei Giardini Margherita, uno dei luoghi bolognesi che ospiterà il festival It.a.cà

 

Ma il festival, appunto, non sarà solo a Bologna: protagoniste saranno anche le città di Rimini, Parma, Ferrara, Forlì, Ravenna e Reggio Emilia, e dopo l’estate It.a.cà si trasferirà in Trentino.

Anche quest’anno tornano i contest del festival: “Raccontami un posto per condividere la propria esperienza vissuta in un pezzetto di mondo, ed “Adotta un turista, in collaborazione con Ecobnb, per proporre un’idea di Ospitalità originale e vincere un soggiorno green per due persone.

Io sono già in cammino verso It.a.cà, e voi? 😉

Annunci

Informazioni su Kia (Chiara Ruggeri)

Gitana che sogna di fare della sua passione, il viaggio, una professione (la reporter o blogger di viaggio), sono una ragazza curiosa che ha girato e vissuto una parte del pianeta Terra, ma a cui manca ancora molto da vedere. Credo che la diversità che mi circonda sia una meravigliosa ricchezza, e che l’incontro con persone e culture altre da me possano farmi crescere ed aprirmi nuovi orizzonti. Oltre al viaggio, amo scrivere, adoro la musica, la fotografia ed il buon cibo. In particolare, mi affascina il turismo sostenibile e responsabile, perché lo considero un ottimo modo di viaggiare facendo del bene: a noi, al luogo che visitiamo ed alla gente che vi abita. Sono fermamente convinta che fare turismo responsabilmente significhi comportarsi da viaggiatore e non da semplice turista. Dal 2012 racconto di Paesi, di turismo e di viaggi nel mio blog "Viaggiando s'impara". Dai un'occhiata al mio blog e sentiti libero/a di lasciarmi un commento oppure di scrivermi una mail! :)

»

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...