Archivi tag: Locorotondo

#SpaccaMurgia, quattro giorni alla scoperta lenta della Puglia

Standard

Siamo alla soglia di un ponte lungo, quello del 25 aprile, ed io sto per partire. Una vera e propria partenza last minute, verso una meta che non ho mai visto, per un’esperienza nuova ed entusiasmante allo stesso tempo.

Domani parto per la Puglia: partecipo a #SpaccaMurgia, un percorso di trekking lento attraverso il tacco d’Italia. In quattro giorni, da sabato 22 a martedì 25 aprile, cammineremo da Monopoli a Taranto, dal Mar Adriatico allo Ionio, attraversando tutta la Murgia dei Trulli. Si parte dal Castello Carlo V di Monopoli, affacciato sull’Adriatico e sul porto vecchio, per giungere dopo quattro giorni di cammino allo Ionio ed al Castello Aragonese di Taranto, posto sull’isola della città antica di fianco al ponte girevole, a difendere il passaggio fra i due mari.

spaccamurgia
Attraverseremo i borghi di Monopoli, Savelletri, Locorotondo, Martina Franca e Montemesola, per raggiungere infine Taranto. Scopriremo il centro storico e le mura di Monopoli, la via Traiana, i sentieri costieri di fianco all’abbazia di Santo Stefano e gli scavi di Egnazia, il parco degli ulivi secolari, i boschi ed i sentieri panoramici sul pendio in cui si alza la Murgia, il centro storico di Locorotondo, paese fra i “Borghi più belli d’Italia”, e quello barocco di Martina Franca, l’intera Valle d’Itria, i boschi e l’architettura rurale della Murgia dei Trulli, il pendio murgiano affacciato sul golfo di Taranto e le colline ioniche, il Parco delle Gravine tra cui la Gravina del Marchese, il piccolo borgo di Montemesola, le sponde del Mar Piccolo, il fiume Galeso, l’isola della città antica di Taranto fino al ponte girevole ed al castello.

Un percorso lento ma allo stesso tempo ricco di piccole grandi meraviglie: in quattro giorni ammirerò gli scorci più scenografici e gli angoli più nascosti di tutta la Puglia. Un’autentica avventura a passo lento, incredibilmente densa, fatta di paesaggi, cultura, architettura, storia, enogastronomia ed incontri fra persone, da assaporare lentamente, per trattenere tutto e non perdere nulla. Un viaggio slow, di quelli che piacciono a me: ogni giorno percorreremo fra i 15 ed i 25 km su terreni diversi, guidati da esperti del territorio ed immersi nella Puglia più autentica.

valle d'itria

L’iniziativa fa parte del progetto Green City che ha come capofila Legambiente Putignano – circolo Verde Città, ed è stato finanziato nell’ambito dell’iniziativa “Giovani per il Sociale” del Dipartimento per la Gioventù della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Il progetto Green City promuove azioni di riqualificazione di aree rurali degradate attraverso esperienze di partecipazione sociale e cittadinanza attiva, per sensibilizzare ed educare la popolazione in materia di tutela dell’ambiente, di risanamento di aree soggette all’abbandono dei rifiuti, programmi di formazione di “guardie ambientali”, realizzazione di mappe interattive. Nell’area coinvolta in queste attività rientrano i comuni di Alberobello, Castellana, Noci, Putignano e Locorotondo, poiché interessate da importanti cammini “lenti”, tra cui la via Francigena del Sud e la via dell’Acquedotto Pugliese. Seguendo le finalità del progetto, durante il trekking verrà anche effettuato un puntuale monitoraggio della situazione ambientale del percorso, con particolare attenzione agli scarichi e micro scarichi abusivi di rifiuti.

Racconterò tutto sui miei canali social (Facebook, Twitter ed Instagram): seguitemi live e venite con me alla scoperta di una Puglia lenta e sostenibile! 🙂

Annunci